• No Products in the Cart

10 mete per viaggi spirituali intorno al mondo

mete per viaggi spirituali

Andiamo a scoprire le 10 mete per viaggi spirituali più belle ed incredibili del mondo.

Oggi il turismo religioso è una delle forme di turismo che più sta conoscendo una rapida espansione e diffusione nel mondo.

I luoghi interessati da questi flussi turistici sono i più diversi e disparati: non si parla solamente di luoghi di culto come possono essere chiese, cattedrali, templi o luoghi sacri, ma anche di veri e propri percorsi spirituali.

Ogni parte del mondo è interessata dal turismo spirituale, l’Oriente è una delle mete più gettonate grazie ai molti templi buddhisti, induisti o shintoisti ed agli affascinanti rituali religiosi, ma anche Africa ed Europa detengono importanti luoghi sacri che ogni anno vengono visitati da centinaia di migliaia di fedeli.

Andiamo quindi a scoprire quali sono le più suggestive mete per viaggi spirituali e religiosi.

Scopri le nostre altre incredibili Top Viaggi!!!

10 mete per viaggi spirituali da scoprire viaggiando

#1 Santiago de Compostela – Spagna

La tappa finale dell’omonimo Cammino e forse una dei luoghi sacri più importanti d’Europa e del mondo intero: stiamo parlando di Santiago de Compostela.

Il capoluogo della Galizia è il luogo che custodisce le spoglie mortali di San Giacomo, apostolo di Gesù ed è, come abbiamo detto, la tappa finale di uno dei percorsi sacri più famosi del mondo (anche uno degli itinerari più belli da affrontare in un viaggio in solitaria).

La città è Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 1985 ed è un gioiello medievale di rara bellezza; qui ogni anno giungono pellegrini da tutta europa che, dopo aver affrontato il Buen Camino, come Roberta, che lo ha affrontato  in solitaria, si fermano per visitare il Santuario di Santiago di Compostela, 

Stiamo parlando di una delle città più belle e affascinanti della Spagna, e soprattutto una delle più ricche di storia!

santuario Santiago de Compostela

Photo by bernavazqueze

#2 Lalibela – Etiopia

Lalibela si trova in Etiopia ed è uno dei luoghi più sacri d’Africa, tanto che è stata ribattezzata la “Gerusalemme d’Etiopia“.

Si tratta di un complesso di chiese rupestri scavate nel terreno per volere dei sovrani cristiani etiopi nel XII secolo d.C, dopo che Saladino aveva espugnato e conquistato Gerusalemme; la pianta del sito infatti non è altro che una riproduzione in scala della Terra Santa, con un fiume che simboleggi il Giordano e che taglia in due l’area.

Intorno alle chiese di Lalibela ruotano innumerevoli leggende, credenze e culti che fanno di questo luogo uno dei più affascinanti di tutta l’Africa (dichiarato Patrimonio dell’Umanità) e meritevole davvero di una visita.

cosa vedere in Etiopia

Photo by Henrik Berger Jørgensen

#3 Monte Sri Pada – Sri Lanka

Conosciuto anche come “Picco di Adamo” questo è uno dei luoghi più sacri al mondo, e non tutti lo sanno. Infatti la montagna in questione è meta di pellegrinaggio da parte di buddhisti, induisti, cristiani e musulmani; non esiste altro luogo sacro a 4 delle più grandi religioni del mondo.

Vi starete sicuramente chiedendo il motivo? Bene, sulla cima del Monte Sri Pada (alto 2.243 m) si trova un monastero che custodisce un enorme impronta di piede (1,8 m) che i buddhisti associano al Buddha in persona, gli induisti a Shiva, mentre i cristiani e i musulmani ad Adamo, da qui il nome del monte.

Inoltre la montagna, costantemente avvolta nella nebbia, emana un’aura di mistero e fascino indescrivibile; ecco perché si tratta di una delle mete più sacre al mondo da visitare.

il luogo più sacro del mondo

Photo by Amila Tennakoon

#4 Bali – Indonesia

La stupenda isola di Bali non solo è la meta giusta per delle vacanze da sogno e rilassanti, ma anche il luogo migliore per scoprire gli incredibili culti religiosi dell’Indonesia.

L’isola infatti è piena di stupendi templi, se volete scoprire quali sono i più interessanti da visitare allora leggete questo articolo, che vi riempiranno gli occhi di meraviglia e vi faranno immergere in alcuni dei luoghi sacri più importanti d’Oriente.

Magari attraversando questa terra ritroverete voi stessi, come è successo a Julia Roberts in “Mangia, Prega, Ama“.

Luoghi sacri Oriente

#5 Gerusalemme – Israele

Gerusalemme: la città sacra a 3 delle più grandi religione monoteistiche della storia dell’umanità.

Proprio da questo suo status di sacralità in questa terra sacra sono nati, nel corso dei secoli, numerosi conflitti, contrasti e lotte per la supremazia.

Sorvolando volontariamente sulla travagliata storia di questa terra, non possiamo non soffermarci sulle bellezze che Gerusalemme custodisce: la Cupola della Roccia, la Chiesa del Santo Sepolcro e i resti del Tempio di Salomone sono solo 3 dei grandi edifici che testimoniano come, la storia meglio dell’uomo, riesca a convivere attraverso le diversità culturali e religiose.

Gerusalemme è il viaggio da fare una volta nella vita, una delle mete per viaggi spirituali e religiosi per eccellenza!

viaggio religioso Gerusalemme

Photo by Francesco Gasparetti

#6 Monte Sinai – Egitto

Rimaniamo a cavallo tra Medio Oriente e Africa e andiamo a scoprire il Monte Sinai.

Inutile star qui a parlare del ruolo che questa montagna ebbe nello sviluppo della religione ebraica e poi cristiana: proprio come il monte Sri Pada anche questa montagna è meta di moltissimi pellegrini che partono sia dall’Egitto che da Israele.

Diciamo che ultimamente intorno a questa montagna sacra si è sviluppato un turismo un po’ deviato, fatto di moltissimi tour operator che, pur di guadagnare, non pensano due volte all’importanza simbolica e culturale della montagna e portano qui frotte di turisti.

Noi vi consigliamo un viaggio in solitaria o con poche persone che vi metterà davvero in contatto con questo incredibile luogo sacro.

visitare il Sinai

#7 Narita – Giappone

I templi giapponesi sono forse i più belli del mondo e i perfetti se si vuole affrontare un viaggio spirituale in Oriente.

Avevamo già visto alcuni degli edifici più sacri del Paese del Sol Levante ma molti altri sono rimasti fuori dai nostri itinerari.

Assolutamente da non perdere è il tempio di Naritasan Shinsho-ji  di Narita, nella Prefettura di Chiba.

Si tratta di uno stupendo tempio buddhista unico nel suo genere, circondato da giardini stupendi che ne valorizzano la bellezza e il fascino.

Il Giappone è di sicuro uno dei paesi migliori dove entrare in contatto con i culti religiosi orientali.

Templi buddhisti Giappone

Photo by Román Emin

#8 Roma – Italia

In questa classifica non poteva mancare la “Città Eterna“.

Roma è senza ombra di dubbio una delle mete del turismo religioso per eccellenza, non solo per la sua importanza nel mondo cattolico, ma anche per la sua bellezza intrinseca.

All’interno di Roma è possibile affrontare tantissimi itinerari sacri, come la visita alle 4 Basiliche principali (San Pietro, San Paolo, San Giovanni e Santa Maria Maggiore) oppure il famosissimo Giro delle Sette Chiese; non solo scoprirete luoghi di una bellezza inaudita, ma attraverserete una delle città più belle al mondo.

E poi il 2016 sarà l’anno del Giubileo, un motivo in più per partire alla volta di Roma, come per secoli hanno fatto i pellegrini di tutto il mondo.

Le chiese di Roma

#9 Yangon – Myanmar

Il Myanmar è un paese magico, ricco di storia e soprattutto di una miriade di luoghi sacri dove poter scoprire e vivere sulla propria pelle la profondità dei rituali buddhisti; uno di questi luoghi si trova nella città di Yangon, che è dominata da uno degli stupa più belli di tutto l’Oriente.

Stiamo parlando dello Shwedagon Paya, una cupola dorata alta 98 metri che brilla sotto i raggi del sole.

L’edificio è forse uno dei più belli di questa parte d’Asia ed è, inevitabilmente, il simbolo del paese, nonché simbolo identitario di tutti i buddhisti che vivono nella ex-Birmania; potrebbe benissimo essere inserito tra le Meraviglie del Mondo.

L’accesso al tempio costa 6€, una cifra irrisoria per un’incredibile esperienza di viaggio!

templi buddhisti da visitare

Photo by kimtetsu

#10 Assisi – Italia

Ho scelto Assisi perché ho sempre trovato la figura di San Francesco uno dei migliori simboli di riferimento dell’intera storia del cattolicesimo; San Francesco di Assisi, la sua storia e le sue gesta raffigurano come dovrebbe essere il cattolicesimo e come le persone lo vorrebbero.

La città inoltre è un gioiello che il mondo ci invidia ed ha un posto di spicco tra i luoghi sacri più amati d’Italia, quindi perché non inserire la stupenda Assisi tra le 10 mete per un viaggio spirituale intorno al mondo???

Della serie: vuoi trovare un tesoro? Volta l’angolo allora!

Assisi al tramonto

Photo by Roberto Ferrari

[schema type=”person” name=”Davide Diana” url=”www.portalemondo.com” city=”Rome” state=”RM” country=”IT” email=”portalemondo@gmail.com” ]

Rispondi

RELATED POSTS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: