Dove fare trekking in Argentina: El Chaltén

dove fare trekking in Argentina

Siete amanti del trekking e un’esperienza estrema nella natura selvaggia non vi spaventa per niente? Perfetto! Allora questo articolo fa per voi. Andiamo a scoprire dove fare trekking in Argentina, uno dei paesi migliori dove cimentarsi in questa attività.

In questo ultimo periodo il trekking sta diventando un vero e proprio motore turistico capace di mobilitare un incredibile numero di turisti ogni anno.

Sempre più persone, infatti, decidono di organizzare viaggi incentrati sulla scoperta di percorsi escursionistici in luoghi sperduti.

Ecco quindi che molti paesi ne stanno approfittando e aprono le proprie frontiere agli amanti delle escursioni e dei paesaggi selvaggi.

E’ il caso del Nepal, che sta utilizzando il trekking come trampolino di rilancio per la propria economia turistica o come la Tasmania, che nel 2015 ha inaugurato uno dei percorsi trekking più lungo ed emozionante del mondo.

Tra queste realtà troviamo anche l’Argentina, che si sta imponendo a pieno titolo come nazione leader nel turismo del trekking.

Si capisce anche il perché!

Dal punto di vista paesaggistico l’Argentina non ha nulla da invidiare a paesi come Nepal o regioni come le Alpi.

L’attività di trekking in questa parte di Sud America si concentra prevalentemente nel meridione e sicuramente la capitale argentina del trekking è El Chaltén, una piccolissima città nel sud del paese.

“A El Chaltén per un’avventura tra i ghiacciai sudamericani”

ghiacciai a El Chaltén

Photo by Matthew Roth

E’ El Chaltén il luogo giusto dove fare trekking in Argentina.

Situata nei pressi del Parque Nacional Los Glaciares, El Chaltén è uno degli ultimi avamposti umani prima del “freddo sud”. E proprio di un avamposto si parla, più che di una città.

Definire “città” un piccolo villaggio come questo è sicuramente esagerato: strade sterrate, assenza di segnale per cellulari e internet, un unico bancomat regolarmente a corto di contanti, una sola strada di accesso e l’aeroporto più vicino a 3 ore di distanza, rendono questo villaggio una meta non adatta a tutti.

Ed infatti è questa la su peculiarità: non si tratta di un viaggio per tutti!

Se siete amanti dei viaggi e delle location confortevoli questo non è decisamente l’esperienza che fa per voi.

Ma se da una parte l’atmosfera di El Chaltén può risultare un po’ spartana, dall’altra le bellezze paesaggistiche della zona rappresentano il vero valore aggiunto di questo luogo.

Sopra il villaggio infatti troneggiano maestosi il Monte Fitz Roy, con i suoi 3.405 metri di roccia granitica, e l’imponente Cerro Torre, famoso per i suoi ghiacciai a 3.102 metri di altezza.

Sono proprio i ghiacciai i veri protagonisti della regione: qui si trova la seconda calotta glaciale del mondo (dopo quella del polo sud) ed il famoso e già menzionato Parque Nacional Los Glaciares, che ogni anno attira migliaia di escursionisti.

Viene da se che questo sia il luogo migliore dove fare trekking in Argentina: abbiamo stupendi paesaggi alpini, ghiacciai inviolati e un ambiente ancora intatto.

“Il Mt Fitz Roy che si staglia imponente sul villaggio di El Chaltén”

monte Fitz Roy Argentina

Photo by Frank Kehren

Nel parco nazionale gli escursionisti hanno a disposizione un gran numero di sentieri e percorsi che variano a seconda della difficoltà e dell’abilità del trekker.

Si va da vere e proprie scalate verticali a più classiche passeggiate di mezza giornata intorno a laghi glaciali; in ogni caso linkerò il sito ufficiale del parco alla fine dell’articolo.

Ma le attività da intraprendere nei pressi di El Chaltén non si limitano soltanto al trekking.

Se camminare o arrampicarvi non fa per voi allora non vi preoccupate, potrete usare il villaggio come base d’appoggio ed esplorare le altre fantastiche opportunità offerte dalla zona, come quella di una bella escursione a cavallo o in mountain bike, oppure una sessione di pesca sportiva nelle gelide acque dei torrenti che attraversano la cittadina.

Infine il piccolo villaggio può offrire confort anche inaspettati, come quello di godersi una birra artigianale in tutta calma o assaporare i piatti tipici a base di carne alla griglia famosi nella zona.

Esperienze da fare a El Chaltén.

Ecco una rapida carrellata delle esperienze da fare assolutamente se si sta visitando questa parte d’Argentina:

  • Esplorare lo Hielos Sur, un’immensa distesa di neve che sembra estendersi fino all’infinito. Si tratta di un gigantesco ghiacciaio continentale che ricopre gran parte di queste terre e si estende ben oltre il confine con il Cile;
  • Ammirare l’alba presso la Laguna de Los Tres. Le temperature sono proibitive, visto l’orario, ma si tratta dell’alba più bella della terra (a detta di molti);

viaggio in Argentina

Photo by Piero…

  • Prendere parte all’annuale Fiesta Nacional del Trekking che si tiene a marzo per celebrare la prima scalata del Monte Fitz Roy, avvenuta nel 1985;
  • Altra esperienza al limite può essere quella di pernottare presso il Camping Relincho, un campeggio molto spartano dove i visitatori si possono accampare ovunque (dietro automobili, steccati, alberi). Un’altra esperienza per persone con un alto spirito di adattamento che vi darà molte soddisfazioni. Potrete incontrare molti tenaci scalatori e appassionati di trekking che come voi si stanno mettendo alla prova, con i quali scambiare consigli e racconti di viaggi.

panorama di El Chaltén

 

Photo by Phil

Come possiamo vedere dalla foto El Chaltén è davvero una piccola realtà.

A ciò che abbiamo fin’ora detto possiamo aggiungere anche un’altra motivazione che potrebbe spingervi a partire: ossia che qui il turismo di massa non ha ancora stravolto le tradizioni e la cultura degli abitanti del luogo.

Abbiamo quindi sui due piatti della bilancia un luogo poco accessibile e tagliato fuori dal mondo, ma che promette esperienze uniche tra sentieri naturalistici stupendi, tradizioni e cibi che ancora mantengono una propria identità.

Ora siete voi a decidere quale dei due piatti far pendere a vostro favore.

In ogni caso…

… Buon viaggio.


Siti utili e fonti su dove fare trekking in Argentina:

[schema type=”person” name=”Davide Diana” url=”www.portalemondo.com” city=”Rome” country=”IT” email=”portalemondo@gmail.com” ]

Rispondi

RELATED POSTS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: