Dove passare un week end in Europa?

dove passare un week end in Europa

La primavera è forse la stagione migliore per partire e concedersi un paio  di giorni di vacanza magari in una città d’arte non troppo affollata. Ecco allora 5 consigli su dove passare un week end in Europa, 5 idee per un city break indimenticabile.

Il termine city break ultimamente sta davvero andando di moda e si può anche capire il perché: questa formula di viaggio risulta vincente in quanto propone itinerari nel cuore delle più belle città europee a prezzi più che modici (la spesa di viaggio per le 5 proposte che seguono si attesta intorno ai 300€).

Insomma un breve viaggio low cost non fa mai male, soprattutto se non delude le aspettative!

Scopriamo dove passare un week end in Europa e quali città scegliere.

#1 Lione, per un city break in sella.

Perché scegliere Lione per passare un week end in Europa?

E’ presto detto: la città francese grazie al suo sistema di trasporto si gira facilmente in 2 giorni e quindi risulta essere un’ottima scelta.

La metropolitana è il mezzo adatto per muoversi, mentre le linee bus coprono in modo capillare anche la periferia cittadina (il biglietto costa 1,70€ e c’è la possibilità di acquistare carnet da 10 biglietti).

Tuttavia per due giorni vi consiglio di noleggiare una bicicletta.

Visitare in bicicletta una città è il  modo migliore per fare il turista, come abbiamo visto parlando degli itinerari in bici a Berlino, inoltre Lione presenta una serie di percorsi ciclabili davvero unici.

Il servizio di bike sharing si chiama Vélo’v ed è semplice e intuitivo: una volta raggiunta una delle postazioni di noleggio si acquista il biglietto giornaliero (c’è anche la versione settimanale) e si inizia a pedalare.

Tenete presente che la prima mezz’ora è gratis.

Una volta in sella possiamo visitare il centro e gli edifici più importanti della cittadina francese: “scaliamo” la collina che domina la città e visitiamo la Basilica di Notre Dame de Fourvière, fotografiamo le imponenti opere architettoniche de Le Monolithe, Le Cube Orange e Le Cube Vert e visitiamo la vecchia stazione di Brotteaux.

Dopo un’estenuante pedalata concedetevi una sosta per assaporare i piatti più famosi della città (considerata la capitale gastronomica della Francia) e fermatevi in una delle tante bouchons, le tradizionali trattorie lionesi. Insomma Lione è la città giusta per un week end primaverile da passare in sella e degustando i tipici sapori francesi.

visitare Lyon

Photo by Carlos de Paz

#2 Cracovia, per una romantica primavera.

Dove passare un week end in Europa economico e romantico se non a Cracovia?

Abbiamo già parlato della bellissima città polacca e dei migliori hotel e possibili itinerari per un viaggio romantico indimenticabile, quindi in queste righe aggiungeremo solo qualche particolare in più.

Assolutamente da vedere è la Piazza Rynek Glównydove si concentrano i principali edifici storici della città.

Soprattutto meritano una sosta la piccola chiesa di Santa Barbara, la Torre del Municipio e il Mercato dei Tessuti, dove potrete comprare qualche souvenir e camminare in mezzo a bancarelle stracolme di vestiti e prodotti tipici polacchi.

Altra tappa interessante è il Collegium Maius, l’edificio più antico dell’università di Cracovia, e il suo cortile interno dove si accede gratuitamente.

Cracovia in ultima analisi è la meta perfetta per una coppia e per un week end all’insegna del romanticismo.

visitare Cracovia

Photo by Nico Trinkhaus

#3 Valencia, tra storia e avanguardia.

Un city break in salsa spagnola, quello da fare a Valencia.

Raccomando questa città per lo stesso motivo di Lione: l’efficienza e la capillarità dei trasporti vi permetteranno di girare in lungo e largo la città in due giorni.

Altro motivo valido è che la città non è poi così cara e sui vari portali online si possono trovare offerte interessanti per l’alloggi in appartamenti. Per quanto riguarda le attrazioni turistiche troverete un ampia scelta: Valencia è una città in bilico tra il passato e il futuro.

Vi segnalo il Bioparco, che esula dallo stereotipo di zoo e si attesta più sui canoni di “parco naturale”, la Città delle Arti e delle Scienze, impossibile da visitare in uno solo giorno e infine l’Oceanogràfic, che chiude il quadro delle attrazioni “scientifiche”. Questi tre luoghi sono perfetti per un viaggio in famiglia.

Se il clima è mite vi consiglio anche una capatina in spiaggia: concedetevi una bella passeggiata sul lungo arenile di Playa de las Arenas, Playa Malvarrosa e Playa de la Patacona e magari fermatevi per un piatto di paella in uno dei tanti ristoranti vista mare.

Un week end a Valencia vi permetterà di assimilare la cultura spagnola e di visitare una delle città più all’avanguardia d’Europa.

Vacanza a Valencia

Photo by Juanma Alvarez

#4 Riga e le sue atmosfere liberty.

Perché Riga tra le destinazioni dove passare un week end in Europa? Perché non inserire altre città più famose e rinomate?

Ora ve lo dico!

La capitale della Lettonia in questi ultimi anni sta vivendo un “Rinascimento” turistico non indifferente: non solo è diventata la “Parigi del Nord“, ma anche la capitale indiscussa dell’Art Noveau.

Il suo centro storico fa invidia a molte altre realtà urbane europee, con le sue strade di viottoli che attraversano la parte antica della città e la sua silhouette caratterizzata dalle guglie delle chiese e dai tetti color argento.

Inoltre partire alla volta di Riga risulta molto economico, con voli (della Ryanair e della Air Baltic) che si attestano sui 50€ a tratta.

Riga insomma è la città che non ti aspetti e la meta da scoprire in un fresco week end primaverile.

visitare Riga

Photo by gato-gato-gato

#5 Siviglia, a cavallo di Spagna e Africa.

Come ultima meta su dove passare un week end in Europa ho scelto Siviglia.

La città in questione è un mix di storia, colori, sapori e culture.

Ci si arriva con 2 ore di volo dall’Italia, il clima è sempre mite ed è il viaggio adatto per chi ama i tour culturali ed enogastronomici.

Il fascino della città andalusa è frutto della sua storia e delle civiltà che l’hanno plasmata.

Andando oltre i soliti cliché turistici (tutti sappiamo quanto siano stupende la Giralda e Plaza de Toros de la Maestranza) vi consiglio una visita ad Italica, un complesso a pochi chilometri dalla città che ospita i resti del primo insediamento romano.

Altra tappa potrebbe essere l’Archivio General de Indias, dove sono custoditi e conservati i documenti sulle più grandi scoperte geografiche della storia, un luogo incredibilmente ricco di storia e davvero da non perdere.

La città offre davvero molto ai visitatori e penso che in futuro scriverò un articolo a parte; per girare in modo economico e veloce la città anche in questo caso consiglio l’ottimo servizio di bike sharing cittadino.

vacanza a Siviglia

Photo by 7Bart


Siti utili e fonti su dove passare un week end in Europa:

[schema type=”person” name=”Davide Diana” url=”www.portalemondo.com” city=”Rome” country=”IT” email=”portalemondo@gmail.com” ]

Rispondi

RELATED POSTS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: