I 10 sentieri più pericolosi del mondo

sentieri più pericolosi del mondo

Dopo aver parlato dei 10 precipizi più belli del mondo affrontiamo un nuovo tema off limits per chi soffre di vertigini: i 10 sentieri più pericolosi del mondo!

Per sentieri intendiamo percorsi escursionistici per trekking ma non solo, anche pure e semplici attrazioni turistiche che puntano tutto sull’altezza e sulla capacità di impressionare il visitatore: ponti di corde, stradine che salgono a zig zag su montagne ripide oppure pedane di vetro a strapiombo su canyon e dirupi.

Ma non perdiamoci in chiacchiere;

Ecco i sentieri più pericolosi del mondo.

#1 El Chorro – Spagna

Il Caminito del Rey è il migliore esempio con cui iniziare questa Top Ten.

Si tratta di un sentiero di circa 3 km a strapiombo sul Desfiladero de Los Gaitanes, in Andalusia, formato da passerelle di legno una affiancata all’altra.

Niente strada di roccia dunque, l’unico appoggio è la parete verticale su cui poggiano le passerelle.

Avreste mai il coraggio di affrontare un simile percorso???

Attualmente il sentiero è in fase di restauro, visto che le intemperie e gli anni hanno danneggiato le passerelle di legno rendendo il sentiero inagibile.

Sentiero del Re Spagna

Photo by Heather Cowper

#2 Hua Shan – Cina

Oltre ad essere uno dei precipizi più alti del mondo, il Monte Hua ospita anche uno dei sentieri più pericolosi del mondo.

Una strada di passerelle e catene costeggia tutto il fianco della montagna, l’unico appiglio è un’imbracatura agganciata alle catene di sicurezza.

Visto l’umidità della valle sottostante, spesso e volentieri una coltre di nebbia e foschia copre tutto il panorama e fa si che sembri di trovarsi sopra le nuvole. Un’esperienza che soltanto pochi temerari possono affrontare.

percorsi escursioni da brividi

Photo by Aaron Feen

#3 Ebenalp – Svizzera

Questo sentiero è relativamente più sicuro dei precedenti; almeno una balaustra di sicurezza si frappone tra voi e il baratro.

Tuttavia sul Monte Ebenalp esistono tantissimi sentieri adatti agli esploratori più sfacciati, che amano il rischio e le sfide.

Sta a voi decidere; vi affiderete ad un “sicuro” sentiero con balaustra oppure sfiderete la montagna percorrendo una stradina rocciosa non protetta?

sentieri escursioni svizzera

Photo by Stefan Munder

#4 British Columbia – Canada

A Vancouver, nella British Columbia, si trova uno dei sentieri naturalistici più belli e suggestivi del mondo: il Capilano Suspension Bridge

Si tratta di una skywalk, una strada sospesa, che passa sopra le cime degli alberi e dei torrenti del parco Capilano.

A conti fatti si tratta di un lunghissimo ponte sospeso con tanto di piattaforme per la sosta.

I pilastri di questo stupendo percorso sono gli stessi alberi; un modo originale per ammirare dall’alto la stupenda foresta canadese.

percorso naturalistico Canada

#5 Huayna Picchu – Peru’

Per andare a visitare l’incredibile città di Machu Picchu è possibile intraprendere svariati percorsi; alcuni passano per il Monte Huayna Picchu e sono sicuramente quelli perfetti dagli amanti del brivido e dell’avventura.

Il premio per una scalata del genere?

Uno scenario mozzafiato che da sull’antica città inca.

Anche esplorare lo stesso sito archeologico può essere un’esperienza da brivido, visto l’incredibile pendenza di alcune scalinate.

scalinate da brivido

Photo by  Nelson Alvarez

#6 Death Road – Bolivia

Nota anche con il nome di “Strada della Morte“, stiamo parlando della strada che collega La Paz al villaggio di Coroico.

Il nome sembra azzeccato: infatti si tratta di una strada strettissima (difficilmente due macchine affiancate riescono a passare) e priva di qualsiasi protezione: un baratro che da sulla foresta boliviana è quello che aspetta ad ogni autista distratto.

Si merita a pieno titolo di essere inserito tra i sentieri più pericolosi del mondo.

strade pericolose del mondo

Photo by Szymon Kochański

#7 Skywalk Grand Canyon – Usa

Un ponte di vetro sul Grand Canyon, una delle meraviglie per eccellenza della natura, ecco cosa è il Grand Canyon Skywalk.

Questa base d’appoggio è il luogo migliore da dove ammirare uno degli scorci più belli del canyon più famoso del mondo (è anche però l’incubo di ogni persona che soffre leggermente di vertigini).

La struttura ospita centinai di turisti al giorno e organizza, inoltre, molte rappresentazioni in costume degli antichi balli e rituali della popolazione Hualapai, che un tempo viveva in questo luogo.

skywalk on Grand Canyon

Photo by Michael Welch

#8 Glacier Skywalk – Canada

Restiamo in America e in tema di Skywalk, parlando di un’altra passerella sul nulla, la Glacier Skywalk.

Con soli 29$ potrete ammirare uno dei panorami più belli del Canada, e sporgevi (se ne avete il coraggio) sulla fenomenale cornice delle Montagne Rocciose Canadesi.

Sotto di voi si stagliano foreste di conifere, torrenti impetuosi, laghi di origine glaciale e basta alzare lo sguardo per riempirsi gli occhi delle incredibili montagne rocciose che arrivano a toccare il cielo; uno spettacolo che farà passare in secondo piano persino le vertigini.

panorami Canada

Photo by Herr Olsen

#9 Rope Bridge – Irlanda

Il Carrick a Rede Rope Bridge si trova vicino Belfast, in Irlanda del Nord; a conti fatti è un semplice ponte di corde che collega la costa a picco sul mare con una piccola isoletta.

Più che isoletta stiamo parlando di uno scoglio, che veniva usato dai pescatori ed oggi è un immenso “nido” per gli uccelli marini.

La particolarità sta nella traversata del ponte: infatti l’area in questione è sempre soggetta a fortissime folate di vento che scuotono violentemente il ponticello.

Proprio per questo motivo la traversata (di andata e ritorno, visto che si tratta dell’unico collegamento tra lo scoglio e la costa) può diventare un’impresa da brivido.

rope bridge a belfast

Photo by llee_wu

#10 Tianmen Mountain – Cina

Concludiamo la classifica dei sentieri più pericolosi del mondo in Cina.

Il Paese in questione è famoso per le asperità del suo territorio e la Tianmen Mountain ne è la prova.

Anche qui è stata allestita una skywalk ma, i più temerari, potranno avvalersi dei tantissimi percorsi protetti e non che si arrampicano sui fianchi del monte.

montagne cinesi

Photo by Bo Lu

[schema type=”person” name=”Davide Diana” url=”www.portalemondo.com” city=”Rome” country=”IT” email=”portalemondo@gmail.com” ]

Rispondi

RELATED POSTS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: