Itinerari in Australia a piedi, in treno e in aereo

Itinerari in Australia a piedi, in auto e in aereo

Ecco delle idee su dei possibili itinerari in Australia a piedi e non solo. Scopriamo quali sono i modi più originali per esplorare il continente australiano!

Stanco dei soliti itinerari che attraversano l’Australia?

Stai cercando qualche idea nuova in vista del tuo viaggio oltreoceano?

Non importa se stai andando lì per turismo o lavoro, in questo articolo parlerò di alcuni validi itinerari in Australia da intraprendere a piedi, in treno e in aereo, per esperienze davvero uniche.

Per cui cerca di arrivare fino in fondo all’articolo 🙂

Se vuoi poi dei consigli su alcuni dei luoghi assolutamente da non perdere in Australia allora eccoti qualche dritta che sicuramente ti potrà fare comodo.

Ho scritto di molte località australiane, ma sicuramente la migliore è la rilassante Byron Bay, sulla Gold Coast, baia famosa per il surf e lo yoga.

Se invece hai voglia di atmosfere più frizzanti Fremantle fa per te, una piccola ma vivace cittadina sempre piena di musica.

Detto ciò iniziamo subito parlando del periodo migliore per intraprendere questi itinenari in Australia.

Come anticipato poco fa tratteremo di tre differenti percorsi che vengono affrontati con tre differenti mezzi: nel primo caso sarai te stesso (o meglio gran parte del lavoro lo faranno i tuoi piedi), nel secondo una delle linee ferroviarie più famose del paese e infine partiremo con dei voli charter lungo l’impervio Kimberley.

Nonostante le evidenti differenze, ad accumunare queste tre esperienze è il fatto che dovrete attraversare le aree più aride dell’Australia.

Quindi il periodo migliore per questo tipo di viaggio è tra aprile ed ottobre, ossia durante la stagione secca.

Quindi se hai prenotato il tuo volo in questo periodo e stai leggendo questo articolo prima di partire sei davvero fortunato!!!

Ok, basta dilungare e andiamo spediti al punto. Eccoti 3 itinerari in Asutralia che cambieranno la tua esperienza di viaggio!

Iniziamo dall’itinerario più impegnativo, quello a piedi!

“Primo consiglio: parti preparato! L’Australia non va presa sotto gamba!”

itinerari a piedi Australia

Itinerari in Australia a piedi: l’emozioni del Larapinta Trail

Larapinta Trail… ti starai chiedendo che sia mai?!?!

Devi sapere che si tratta di un percorso trekking, uno tra i più famosi al mondo (rientra tra i 20 percorsi trekking più conosciuti) e attraversa una delle aree più ostili di tutto il continente.

E allora perchè partire e affrontare il Larapinta Trail?

Ma come, vuoi mettere l’emozione e la soddisfazione nel percorrere i suoi 230 km e riuscire a raccontarlo?!?!

Il percorso fu ideato nel lontano 1987 e da allora è diventato uno delle “finezze” a cui un vero esploratore si può imbattere in Australia.

Ovviamente per affrontare il percorso ci vuole tanta forza di volontà e voglia di non arrendersi!

Si può partire dalla città di Alice Spring e si procede nell’Outback Australiano affrontando diversi giorni di percorso, compresi tra 12 e 20 giorni.

Il tracciato non è altro che l’unione di piccoli percorsi ed è un continuo susseguirsi di lande senza confini, rocce di arenaria e cespugli di spinifex, uno dei pochi vegetali che sopporta questi climi.

Oltre che a piante piante grasse e rocce arse dal sole troverete ogni tot km delle grandi cisterne d’acqua, che fungono da vere e proprie oasi artificiali, dove fare rifornimento e riposare velocemente.

Perché attraversare la Larapinta Trail?

Perché attraverserai una delle regioni più selvagge di tutta l’Australia!

Inoltre l’ambiente naturale di questa parte d’Australia è unico: da non perdere assolutamente sono le West MacDonnel Ranges, una serie di creste montuose antichissime solcate da gole nascoste e sacre al popolo aborigeno.

Inoltre la scalata del Monte Sonder alto 1.380 metri vi lascerà letteralmente senza fiato.

 

Larapinta Trail

Picture by Andrew Dolman

Come muoversi lungo il percorso?

Ognuna delle 12 sezioni del tragitto ha difficoltà diverse.

Se hai esperienza puoi cimentarti anche per conto tuo, ma se magari si tratta della tua prima escursione di questo tipo allora puoi anche rivolgerti a qualche gruppo o tour che organizza spedizioni.

Nel tour guidato sarai supportato da guide esperte e ti muoverai in piccoli gruppi.

Per esempio nel caso del tour operator “Trek Larapinta” devi soltanto scegliere quale sezione ti interessa di più e quanti giorni di tracciato vuoi intraprendere.

Insomma hai tante soluzioni sta solo a te scegliere come affrontare l’affascinante trail!

Itinerario in Australia in treno sul Ghan

Dopo l’itinerario in Australia a piedi passiamo ora a quello in treno: il Ghan è forse uno dei tracciati ferroviari più epici del mondo. 

Ne ho già parlato tempo fa inserendolo tra i 10 viaggi in trenio più belli del mondo, e non mi sembra il caso di riprendere il concetto.

Il Ghan è un treno passeggeri che taglia in due il continente australiano, collegando Darwin a nord con Adelaide a sud.

La tratta passa per Alice Springs, quindi in caso potresti prendere il treno per raggiungere il Larapinta Trail.

La tratta ferroviaria percorre quasi 3.000 km ed è relativamente recente, visto che il progetto è stato ultimato nel 2004 (ma tra il dire e il fare ci sono voluti più di 100 anni per collegare le due città!).

Già immagino la domanda in arrivo:

perché prendere il treno per esplorare l’Australia?

Attenzione, il Ghan non è un treno qualsiasi!

Per quasi tutti i suoi 3.000 km vedrai sfrecciare dal finestrino tutto l’Outback Australiano nel suo splendore.

A lasciare di stucco è il contrasto tra la terra arancione e il cielo azzurro privo di inquinamento.

Cosa positiva di questa esperienza è la sua duttilità!

Sei tu a scegliere tappe e durata!

Se vuoi farti tutti il tragitto in un sol fiato allora ci vorranno non più che 54 ore, con due notti da passare in carrozza.

Se invece vuoi allungare e magari sgranchirti le gambe qui e lì, allora il percorso può durare anche più di otto giorni.

itinerario in treno Autralia

Picture by Simon Pielow.

Eh, già! Le cose da vedere lungo il tragitto sono tante!

Per esempio potresti come detto prima farti una “gita” lungo il Larapinta Trail, fare una capatina presso Uluru, la montagna sacra al popolo aborigeno (attenzione si trova a 450 km a sudest di Alice Springs) oppure fare tappa a Manguri, fermata che si trova a 900 km da Adelaide, a soli 42 km dalle miniere di opali di Coober Pedy.

Insomma durante il tragitto avrai tantissime opzioni e scelte da fare.

Cosa davvero interessante è il prezzo: esistono tariffe che soddisfano chiunque.

Ci sono tariffe per alta stagione e bassa stagione che variano a seconda dei giorni che passerete a bordo.

Inoltre sempre a bordo troverete un ristorante che serve pasti per tutte le tasche, dalla cena di alto livello allo snack ammazza stomaco.

Insomma con il Ghan puoi attraversare il paese senza dover per forza sudare 7 camicie!

Sorvolando l’Australia: itinerario su voli charter

L’ultimo itinerario australiano è aereo.

Nella regione nord-occidentale del Kimberley è possibile spostarsi con dei voli charter nei principali punti di interesse dell’immensa area, come El Questro Wilderness Park, una delle aree selvagge più belle del paese, oppure nel Purnululu National Park, altrettanto famoso.

Cosa davvero eccezionale è la presenza di sofisticati lodge che si trovano sparsi nelle riserve naturali.

Questi resort, che vantano incredibili credenziali ecosostenibili, sono il modo migliore per visitare i dintorni.

La mattina si organizzano escursioni a piedi e condotte da guide aborigene mentre la notte si tengono serate intorno a falò.

 

Itinerario in Australia

Picture by BRJ INC.

I lodge più famosi della regione sono El Questro Homestead, adorato da molte star australiane, e il Bungle Wilderness Lodge dove è possibile pernottare in tende in stile safari che si affacciano sul fiume Piccaninny.

Ma come ci si arriva nel cuore del Kimberley?

Semplice, basta seguire la Kimberley Aerial Highway, una serie di tracciati aerei che permettono di arrivare alle varie piste di atterraggio dei lodge (già qua ogni lodge ha una pista privata!).

Le compagnie che servono questi veri e propri itinerari aerei mettono a disposizione idrovolanti, aerei da turismo e anche elicotteri.

Sta a te decidere il mezzo e il luogo dove atterare!

Un’ultima cosa prima di concludere il mio articolo; in molti lodge è possibile accedere solo aderendo a tour organizzati, quindi non vi fate trovare impreparati e prima di prenotare l’aereo consultate l’Australian Pacific Touring per vedere quali sono i tour che permettono l’accesso ai lodge.

Ti lascio scoprire il resto da solo.

I nostri itinerari in Australia a piedi, in treno e in aereo si concludono qui.

Scegli con cura che tipo di viaggio vuoi affrontare, ma stai tranquillo, ogni opzione non ti deluderà.

L’Australia non delude mai!

Buon viaggio!

Un libro, un film una canzone:

  • Australia (2008) regia di Baz Luhrmann.

[schema type=”person” name=”Davide Diana” url=”www.portalemondo.com” city=”Dublin” country=”IE” email=”portalemondo@gmail.com” ]

2 Comments

  1. Rispondi

    Pietrolley

    Aprile 21, 2017

    Che paesaggi!! Non mi dispiacerebbe affatto l’itinerario in treno… Ma io non sono neanche mai stato in Australia, figuriamoci. In futuro mi piacerebbe farci un salto 😉

    • Rispondi

      Davide Diana

      Aprile 22, 2017

      Ciao e grazie per il commento! L’Australia è più vicina di quello che si pensa 🙂
      E comunque complimenti per il tuo blog, è davvero ben fatto 🙂

Rispondi

RELATED POSTS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: