L’Italia intatta

16.57

Un viaggio attraverso l’Italia selvaggia, i suoi tesori da tutelare e la sua storia naturale, il tutto spiegato con un’amore e una chiarezza tipiche di Mario Tozzi.

Ve lo consiglio davvero: un libro per viaggiatori e non turisti.

Descrizione

Spesso ci viene raccontata un’Italia bellissima, l’Italia dei grandi siti archeologici, delle innumerevoli città d’arte e delle terme monumentali. Un paese meraviglioso che, nei secoli passati, i figli dell’aristocrazia europea eleggevano a meta del loro Grand Tour, finendo invariabilmente per innamorarsene.

Altre volte, invece, l’immagine più diffusa è quella di un’Italia sfigurata, che nel continente vanta il triste primato del più alto consumo di suolo, e dove l’inestimabile patrimonio naturale e culturale viene sfregiato, distrutto o svenduto.

Qual è, dunque, il vero volto del nostro paese?

Probabilmente né l’uno né l’altro, perché l’Italia è un incredibile mosaico, ricomposto così tante volte da renderne irriconoscibile il disegno originario, ma nel quale affiorano, in mezzo a centinaia di orrori, tessere di vivida bellezza, qualcuna ancora magicamente intatta.

È alla scoperta di questi luoghi, ultime testimonianze di una natura incontaminata ormai in via di estinzione, che Mario Tozzi conduce il lettore, in un emozionante viaggio verso mete che, per la loro inaccessibilità alle auto, sono finora miracolosamente scampate all’assalto del turismo di massa.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’Italia intatta”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *