Organizzare un viaggio in India in Rajasthan

Torniamo in Oriente e vediamo come organizzare un viaggio in India indimenticabile, in una delle regioni-stato a nord del subcontinente: il Rajasthan.

Perché ho scelto il Rajasthan?!?!

Il continente indiano è caratterizzato da climi e regioni molto differenti tra loro.

Come è facile immaginare ogni regione ha qualcosa che la rende unica, e il Rajasthan è sicuramente una delle più magiche.

Le atmosfere che si respirano qui sono pervase di misticismo.

Non esagero quando diciamo che molte città che si trovano in questa parte d’India sembrano essere uscite dalle pagine di Mille e una notte.

Inoltre il deserto del Thar è forse uno dei luoghi più calmi e tranquilli del Paese (stiamo parlando di una nazione che fa del caos uno dei sui segni caratteristici), dove potrete vivere l’esperienza unica di un’escursione in dorso di cammello lungo gli antichi tracciati della Via della Seta.

Andiamo quindi a vedere come organizzare un viaggio in India nello stato del Rajasthan (se siete interessati vi proponiamo anche l’articolo sui parchi naturali più belli dell’India).

“In Rajasthan per scoprire le bellezze della regione più misteriosa d’India”

viaggio nell'India misteriosa

Photo by Uppy Chatterjee

Pianificare il viaggio: periodo migliore, tour operator e prezzi

Il periodo migliore per visitare il deserto del Thar e le città dello stato, come Jaisalmer (una delle 10 mete ideali per un viaggio primaverile) è tra settembre e marzo, quando le temperature diurne non sono troppo soffocanti e il clima lo permette.

Si vola in India direttamente con Air India, che fa scalo negli aeroporti di Roma e Milano.

I voli dall’Italia e Delhi raramente superano i 600€ tra andata e ritorno quindi non si tratta di una spesa eccessiva.

Sul sito della compagnia potrete anche trovare qualche offerta.

Una volta arrivati a Delhi potrete ricorrere ai voli interni diretti o spostarvi in treno.

Entrambe le soluzioni però metteranno alla prova anche i nervi dei viaggiatori più esperti.

Tutti sappiamo quali sono le condizioni di viaggio se sceglieremo il treno, quindi vi consigliamo di prenotare un volo interno, anche se qui non sarà facile, visto che spesso ci sono ritardi e vengono cancellati voli improvvisamente.

Quindi ecco la nostra proposta che, se da una parte andrà a semplificare di molto il viaggio, dall’altra farà storcere il naso agli amanti dei viaggi fai da te, quelle persone che giustamente amano tutto del viaggio, imprevisti e scomodità comprese.

Provate a rivolgervi ad un tour operator che offre pacchetti turistici per l’India.

Ecco quelle che ci sono sembrate le migliori offerte:

  • Il Genio del Bosco: questo piccolo tour operator toscano organizza moltissimi viaggi soprattutto in Sud America e in Oriente. Sul sito www.viaggidelgenio.it troverete il pacchetto “India del Nord“, con tappe nelle principali città e località a partire da 2.300€.
  • Quality Group – Mistral Tour: questo tour operator si occupa ormai da anni dell’Oriente e offre una moltitudine di offerte e tour tra India e Nepal. Sul sito dell’agenzia www.qualitygroup.it potrete visualizzare decine e decine di offerte e percorsi, noi ve ne consigliamo 3, visto che sono i migliori tour che attraversano il Rajasthan: “I Grandi Regni” che in 14 giorni attraversa le città più importanti e uno dei monumenti simbolo dell’India, il Taj Mahal, India d’Autore” che concentra i suoi 15 giorni soltanto nel nord del paese, e infine Favola Indiana”  che tocca i luoghi più magici del Rajasthan.

Se invece volete fare per conto vostro e non sentirvi costretti a seguire un percorso già stabilito, allora eccovi delle agenzie che organizzano delle escursioni nella regione e che troverete nei principali centri urbani come Jaisalmer.

Queste agenzie organizzano escursioni davvero incredibili, tra poco ne parleremo meglio:

  • Ganesh Travels: organizza tour a prezzi modici all’interno di tutta la regione ed è abbastanza affidabile;
  • Sahara Travels: forse la migliore, organizza infatti tour nel deserto a dorso di cammello. Le escursioni partono da Jaisalmer;

Andiamo a vedere ora per quale motivo organizzare un viaggio in India proprio in Rajasthan.

Ecco cosa non perdere in questa regione.

Le città di questo Stato sono le più antiche dell’India, come Jaipur

visitare l'india del Nord

Photo by  sandeepachetan.com travel

Organizzare un viaggio in India del Nord: un’esperienza unica

La meraviglia principale di questa regione è il deserto del Thar e le tante cittadine che sorgono ai suoi confini.

Le città più grandi, tra cui Jaisalmer, Jaipur e Jodphur sono assolutamente da visitare, però vorremo tenere un occhio di riguardo per il deserto, dove è possibile vivere una delle esperienze più belle e significative di tutte: un’escursione in cammello.

Se vi trovate a Jaisalmer non potete lasciarvi sfuggire l’occasione di prendere parte ad una gita in cammello attraverso il deserto del Thar.

L’escursione può durare più di due giorni e ricalca alcuni tratti dell’antica Via della Seta; verrete “traghettati” in questo immenso oceano di sabbia da abili cammellieri (tanto abili quanto caratteristici, con i loro baffi larghi e i loro turbanti appariscenti) che vi faranno scoprire i segreti del deserto.

Uno degli itinerari preferiti dai turisti passa attraverso il villaggio di Hunder, costruito con case di fango e per la valle di Nubra, di origine glaciale e costellata di enormi templi buddhisti.

La maggior parte dei turisti sceglie la gita con pernottamento nel deserto: questa sicuramente è una delle esperienze più belle e profonde da fare nella vita.

Durante la notte verranno accesi bivacchi e fornite coperte, dopo la cena potrete ammirare un cielo buio illuminato dalle costellazioni  e dalla Via Lattea e poi potrete ritirarvi nella vostra tenda.

Uno degli aspetti positivi di questi veri e propri safari del deserto è la possibilità di personalizzare l’itinerario: le guide vi proporranno alcune delle località più belle e voi potrete decidere se far passare il vostro percorso per queste tappe.

Vi consigliamo a tal proposito Bada Bagh, situata a nord-ovest, che ha come sfondo un parco eolitico e il forte di Khaba, in rovina ma che custodisce ancora delle pietre levigate dal vento.

safari in cammello
Photo by Owen Young

Insomma una volta arrivati in Rajasthan vi si aprirà davanti un ventaglio di possibilità che renderà unica la vostra esperienza, sia che vi affidiate a tour operator e sia che facciate tutto da soli.

Buon viaggio.

Un libro, un film, una canzone:

  • Anonimo, Le Mille e una notte”

Siti utili e fonti su come organizzare un viaggio in India in Rajasthan: