Cosa vedere a Quebec City: la città d’inverno

Cosa vedere a Quebec City
Please follow and like us:

Ecco cosa vedere a Quebec City, posto adatto per una fuga romantica e per chi ama davvero i paesaggi e gli sport invernali.

C’è una città nel Nord America che è totalmente diversa dalle altre.

Una città poco conosciuta che andremo a scoprire insieme: sto parlando di Quebec City.

La città di Quebec è un’anomalia per il Nord America.

Infatti, la capitale della provincia francofona del Canada, è una delle poche ad avere un centro storico davvero “storico”.

La città fu fondata nel 1608 e il suo cuore è un agglomerato di muri di pietra e vicoli acciottolati dal carattere tipicamente europeo, che si snodano tra antichi café e piccoli negozietti.

Più che nel freddo Canada sembra di trovarsi in un piccolo borgo dell’Europa centrale.

E’ proprio questa sua natura storica a rendere unica questa città.

Quebec City è una città davvero diversa, se prendiamo in considerazione le altre città nordamericane (forse solo Boston rivaleggia con il suo fascino).

Questa sua caratteristica la rende un’ottima meta per un bel viaggio di 4 giorni, magari in coppia, visto che in inverno la città diventa davvero caratteristica e adatta per una fuga romantica per due.

Non scordiamoci che la città di Quebec è famosa anche per gli sport invernali: proprio da qui si è diffusa la cultura sciistica che ha reso popolare lo sci di fondo negli USA.

Andiamo a scoprire cosa vedere a Quebec City in questa veloce guida!

Quebec City è un pezzo di Europa in Nord America”

le strade di Quebec City

Photo by Mike Thomas

Che cosa vedere a Quebec City???

La città ovviamente da il suo meglio nel periodo invernale.

Da dicembre a marzo gli eventi che si tengono a Quebec City sono molti e ora li vedremo con calma, quindi prenotate il vostro albergo in questo periodo dell’anno.

L’aeroporto si trova  a soli 16 km di distanza dalla città ed è ben collegato tramite autobus (il n°78) al centro storico.

Quindi pianificare il viaggio non risulta problematico.

Sul sito della Air Canada potrete trovare voli e prezzi e magari qualche offerta che la compagnia di bandiera canadese propone ogni tanto.

Se invece volete qualche idea originale su dove alloggiare allora vi propongo l‘Hotel de Glace a pochi minuti dalla città.

Si tratta di una struttura incredibile, come potrete vedere sul suo sito ufficiale, che propone suite di lusso intagliate nel ghiaccio (ad ogni nuovo inverno ci sono nuovi arredi) con caldissimi sacchi a pelo artici per farvi godere di una sensazione di calore unica.

Un luogo davvero particolare dove trascorrere le vostre serate romantiche a lume di candela.

hotel di ghiaccio in Canada

Photo by Matias Garabedian

Tra cosa vedere a Quebec City dobbiamo inserire per forza il centro storico della città!

In qualunque stagione visitiate la città per prima cosa fate un giro nel tanto decantato centro storico, che dal 1985 è patrimonio dell’umanità.

Oltre a casette del XVII e XVIII secolo la città vecchia ospita via tortuose, grandi dipinti murali e moltissimi caffè e crêperie.

E proprio in questi piccoli locali troverete tantissime specialità gastronomiche del luogo.

Si tratta di cibi ad alto contenuto calorico che vi daranno una mano con il freddo.

Forse le specialità del luogo sono due: la prima è il poutine, un misto di patatine, formaggio e salse servite quasi ovunque, dalle bancarelle ai ristorantini francesi.

La seconda è il Caribou, un’antichissima bevanda (la ricetta era dei nativi canadesi, ma i coloni sostituirono l’ingrediente principale che era il sangue di caribù perché lo trovavano disgustoso) che è una vera e propria bomba.

Si tratta di un mix di vino, liquore, porto, sciroppo d’acero e spezie che vi manderà su un altro pianeta per alcuni secondi.

Tornando al centro storico, non potete non visitare Chateau Frontenac. 

Questo enorme castello (oggi un fantastico hotel) è il simbolo della città e ricopre un ruolo fondamentale nella storia del Quebec.  

Il nucleo principale del castello risale al 1893 e proprio nelle sale della struttura furono messi a punto i dettagli per lo sbarco in Normandia durante la seconda guerra mondiale.

Castello in Quebec

Photo by Dennis Jarvis

Regina d’inverno: tra sci e carnevale

A Quebec City potrete trovare tutti i confort di una settimana bianca senza dover andare per forza in montagna.

Infatti con la neve tutta la città diventa una pista da sci.

Il posto migliore per praticare dello sci di fondo sono le Plaines d’Abraham, un enorme parco dove, nel lontano 1759, l’esercito britannico sconfisse quello francese nella battaglia che sancì il passaggio della città agli inglesi.

Nel parco, che è l’equivalente del Central Park newyorchese, sono ancora abbandonati i cannoni di quella battaglia.

Su questo pezzo di storia canadese, tra dicembre e aprile vengono tracciati 12 km di piste di sci adatte sia ai principianti che ai più esperti.

Noleggiare l’attrezzatura non è per nulla difficile, visto che ci sono diverse postazioni. L’importante è leggere le regole che vi verranno date insieme a sci e bastoncini: ricordate di non sorpassare a sinistra, tutte le piste infatti sono a senso unico.

L’idea di praticare uno sport prettamente alpino in una città di 500 mila persone è entusiasmante e davvero stimolante.

Questo è proprio uno dei motivi che rendono unica questa location.

Plaines d'Abraham

Photo by abdallahh

Altro fattore a rendere unica la Città di Quebec è il carnevale.

Il Carnaval si tiene per 17 giorni tra gennaio e febbraio e, ogni anno, la città registra il pieno di turisti.

Cercare di visitare la città in questi giorni è davvero difficile, ma è un’esperienza da fare, se si vuole pianificare un viaggio in questa parte di Canada.

Per più di due settimane si organizzano sfilate in costume, gare di sculture di ghiaccio, con scivoli di ghiaccio ed enormi pupazzi di neve.

La gente si sfida sulle piste da pattinaggio e con gli slittini e tutto viene sommerso da litri e litri di caldo Caribou. 

Una città fredda che improvvisamente viene avvolta da un’atmosfera di calda allegria… stupendo!

carnevale a quebec

Photo by Neil and Kathy Carey

Un’ultima deviazione

Andiamo oltre cosa vedere a Quebec City e concentriamoci sui suoi dintorni.

Potete usare la città anche per esplorare i dintorni; il Canada è una terra bellissima e merita di essere scoperta.

Da Quebec City prendete il Train du Massif de Charlevoix, inaugurato nel 2011 dopo la ristrutturazione dei binari ottocenteschi, che collega la città alla vicina Le Malbaie.

Perché prendere il treno?

Per diversi e validi motivi!

Innanzitutto le carrozze sono lussuose e abbellite con luci d’atmosfera e finestrini panoramici. Una volta a bordo farete un viaggio di tutto rispetto.

Per percorrere i 140 km che separano le due città, il treno impiega tra andata e ritorno una giornata intera; può essere davvero un ottima idea per una gita romantica.

L’altra buona motivazione per prendere il treno è per il paesaggio. Il tratto ferroviario è conosciuto anche come “crociera ferroviaria” perché i binari, costeggiando il fiume San Lorenzo (che taglia in due Quebec City), durante le alte maree vengono raggiunti dall’acqua.

L’impressione è proprio quella di scivolare sul fiume.

Le attività da fare e le cose da vedere sono molte a Quebec City.

Sci di fondo, “crociere in treno”, bevande ipercaloriche e molto altro rendono questa città davvero una tappa imperdibile se si vuole partire alla volta del Canada.

Mi raccomando però, se avete intenzione di visitare questa parte di America, fatelo in Inverno non ve ne pentirete.

Buon viaggio.

Un libro, un film una canzone:

  • Io confesso (1953) regia di Alfred Hitchcock.

Siti utili e fonti su cosa vedere a Quebec City :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto la Privacy Policy

Back To Top